RBP Web Radio Podcast

Crea la tua web radio o il tuo podcast partendo da zero

Come utilizzare i Social Networks per promuovere la vostra web radio

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

I Social Networks sono uno strumento importante, se non addirittura indispensabile, per promuovere la vostra web radio. Eccovi una serie di consigli per utilizzare al meglio i social come Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Youtube.

 

Utilizzate lo stesso username su tutti social principali: Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e Youtube.

Se il nome della vostra web radio è “Radio Pinco Pallino XYZ”, cercate di fare un nome unico per i tre social, in modo che sia più facile trovarvi, per esempio: radiopincopallinoxyz.

 

Non fate come me, che ho usato tre nomi diversi per Radio Roberto: radioroberto su Facebook, robertobocchetti1 su Instagram e webradioroberto su Twitter Hahahahahahah

 

Ricordatevi sempre di Linkedin

Linkedin è un social network più “professionale”, con contenuti meno frivoli e più seri. Tenetelo comunque in considerazione se volete presentarvi anche in una veste più professionale ai vostri potenziali interlocutori.

 

Non mettete lo stesso contenuto su tutti i social.

Facebook è il più adatto per fare live streaming video, da affiancare all’attività radiofonica, per catturare l’attenzione di tante persone che non ascoltano la radio ma guardano volentieri i video.

 

Una volta pubblicati i video streaming live, vi consiglio di scaricarli sul vostro pc, fare un bell’editing, tagliare dei pezzi inutili, aggungere il vostro logo, titoli, sottotitoli ecc. e poi caricarli sul vostro canale Youtube (ce l’avete vero il canale Youtube?)

 

Instagram è adatto per immagini e brevi video. Ricordatevi di usare sempre #hashtags pertinenti al contenuto della vostra foto, per farvi trovare in giro. Per esempio, se state mettendo la foto del vostro gattino 🙂 usate hashtags come #gatti #gattini #gattari ecc. Se state mettendo la foto dello studio della radio, usate invece hashtag come #webradio #internetradio #livestreaming #tunein #onair #onairnow ecc. Ricordatevi che Instagram NON permette di pubblicare links ai siti.

 

Twitter è caduto un po’ in disgrazia ultimamente, ma è sempre utile pubblicare anche lì. Twitter è adatto per brevi flash scritti, foto, brevissimi video. Tenete presente che su Twitter si possono pubblicare i links che rimandano al vostro sito.

 

Scegliete un orario della giornata in cui pubblicare, in base all’ora più “frequentata” dal vostro pubblico.

Se vedete che il vostro pubblico è mattiniero, pubblicate di mattina. Se, viceversa, il vostro pubblico è notturno, regolatevi di conseguenza.

 

Non esagerate con la pubblicità.

Inutile pubblicare tutti i giorni la foto con il logo della vostra web radio, dopo 2 volte ha già stufato. Pubblicate contenuti originali e interessanti, e sempre diversi.

 

Stabilite quanto tempo dedicare ogni giorno ai social

Non fatevi prendere la mano. Se decidete di guardare i social per 10 minuti tre volte al giorno, fatelo e stop. E’ facilissimo rimanere intrappolati per ore e ore a farsi i caxxi degli altri, sicuramente ci divertiamo ma serve davvero a qualcosa??? Non è meglio dedicarsi a qualcosa di più produttivo??? Ve lo dico per esperienza personale.

 

Impostate una politica di “Like per Like”, “Share per Share”.

Anche questo consiglio arriva da esperienza personale. Per tanto tempo sul profilo di una delle mie web radio ho condiviso eventi, notizie, serate e quant’altro. Ho anche invitato i miei amici ad andare a mettere “Mi piace” a pagine di altri.

 

Poi, mi sono accorto che gli altri non condividevano nulla della mia web radio, non invitavano i loro amici ad andare a mettere “Mi piace” alla mia pagina. Per cui, tagliare i rami secchi. La collaborazione è bella quando è a doppio senso, se è a senso unico non è più collaborazione. Quindi, tenete sempre in mente: “Se io dò una cosa a te, tu dai una cosa a me”. Nessuna deroga. Se dovete diventare stronzi, diventate stronzi. Tanto, gli altri lo sono già.

 

Bene, spero che questi consigli vi siano stati utili.

Buon lavoro,

Roberto

 

Alcuni consigli per utilizzare al meglio i social networks come Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin

Alcuni consigli per utilizzare al meglio i social networks come Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: I brani in onda sulle web radio proposte ai visitatori del sito sono rilasciati sotto licenze Creative Commons / Copyleft o di pubblico dominio. Può capitare che alcuni artisti rilasciano inizialmente sotto licenze Creative Commons e poi, quando diventano più conosciuti, passano a società di gestione dei diritti, come ad esempio la SIAE. Poichè è oggettivamente impossibile verificare giorno per giorno queste situazioni, se riscontrate brani in onda che non sono più Creative Commons, per favore segnalatemelo via mail a: webradioroberto (at) gmail.com , in modo che possa rimuoverli dalla programmazione. Grazie.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l’embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).

RBP Web Radio Design by Roberto Bocchetti - C.F. BCCRRT68M07F205C © 2017 Frontier Theme