Cosa fare se Facebook blocca le dirette video della vostra web radio

Tantissime web radio utilizzano Facebook per fare le dirette video dallo studio, durante i programmi, in una sorta di “radiovisione“.

Purtroppo, però, spesso queste dirette video vengono bloccate da Facebook, per violazione del copyright.

Cosa si può fare in questo caso?

La soluzione migliore è quella di togliere la musica dalle proprie dirette video.

Mentre gli ascoltatori collegati al flusso audio (cioè quelli che vi ascoltano in radio) sentono la canzone in onda, voi potete continuare ad interagire con le persone che vi stanno guardando su Facebook, avendo l’accortezza di non far sentire la musica in sottofondo.

Come si realizza in pratica:

  1. Iniziate la vostra diretta audio in radio normalmente
  2. Appena parte la prima canzone, iniziate la diretta video su Facebook. Utilizzate uno smartphone o un tablet che non deve assolutamente essere collegato all’audio in uscita dal mixer
  3. Tenete le casse monitor dello studio al volume minimo, in modo che la musica si senta solo in cuffia ma non fuori
  4. Durante la canzone, potete parlare con chi sta seguendo la diretta video su Facebook, rispondere ai messaggi e ai commenti tenendo chiuso il microfono dello studio e parlando attraverso il microfono del vostro smartphone o tablet (in questo modo, in radio continueranno a sentire la canzone in onda e i vostri commenti si sentiranno solo in video)
  5. Tenete sempre sott’occhio la fine della canzone, in modo da riaprire il microfono dello studio e parlare anche in radio quando necessario

Spero di essere stato abbastanza chiaro. Buone dirette video con Facebook!

 

Live Audio Facebook

Facebooktwitterredditpinterestlinkedin

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: Licenza Jamendo Licensing. L'ascolto della web radio RBP Demo/Test è riservato ai privati. E' vietata la riproduzione in locali pubblici senza mia preventiva autorizzazione scritta.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l’embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).