Roberto Bocchetti diventa cantante durante la pandemia. Musica Creative Commons.

Cari amici e lettori del mio blog,

in questi ultimi mesi ho scritto pochi articoli relativi al settore delle web radio, principalmente per due motivi:

  1. Non ho trovato in giro notizie interessanti o nuovi sviluppi che mi sembrava valesse la pena di raccontare qui
  2. Durante i lockdown ho iniziato a cantare e produrre le mie canzoni, quindi ho anche avuto meno tempo disponibile. Se siete curiosi di sentire la mia produzione musicale, potete visitare il mio profilo su Spotify a questo link
  3. Ne approfitto anche per comunicare alle web radio che tutti i miei pezzi – tranne CITY LIGHTS (che non è mia, ma è una cover) – sono distribuiti con Licenze Creative Commons BY-NC-SA (Attribuzione-Non Commerciale-Condividi allo stesso modo). Se la vostra è una web radio non commerciale senza scopo di lucro, potete quindi trasmettere i miei brani senza problemi di pagamento di compensi. Anzi, vi invito a trasmetterli il più possibile 🙂
Le canzoni di Roberto Bocchetti sono distribuite sotto Licenze Creative Commons, si incoraggia la massima diffusione e condivisione

Le canzoni di Roberto Bocchetti sono distribuite sotto Licenze Creative Commons, si incoraggia la massima diffusione e condivisione

 

Cc-by new white.svg Cc-nc white.svg Cc-sa.svg CC BY-NC-SA Permette di distribuire, modificare, creare opere derivate dall’originale, ma non a scopi commerciali, a condizione che venga: riconosciuta una menzione di paternità adeguata, fornito un link alla licenza e indicato se sono state effettuate delle modifiche; e che alla nuova opera venga attribuita la stessa licenza dell’originale (quindi a ogni opera derivata non verrà consentito l’uso commerciale)

Alcuni contenuti del mio sito sono riservati agli abbonati. Una donazione di 19,90 Euro permetterà a te di avere accesso a tutti i contenuti del sito per sempre e aiuterà me ad avere i soldi per continuare la divulgazione della web radio in Italia. Grazie.