RBP Web Radio Podcast

Crea la tua web radio o il tuo podcast partendo da zero

Dove trovare musica libera per la vostra web radio

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Ciao a tutti,

la musica riveste un ruolo importante per comporre il palinsesto della vostra web radio, in questo articolo vediamo dove trovare musica “libera” per la messa in onda. Per musica “libera” intendo musica rilasciata sotto licenze Creative Commons, che potrete utilizzare senza bisogno di pagare le licenze a SIAE ed SCF purchè la vostra web radio sia non commerciale e senza scopo di lucro.

  1. JAMENDO MUSIC
    Jamendo Music vi offre un mare di musica, con oltre 500.000 tracce di 40.000 artisti, che coprono tutti i generi musicali: dal pop al rock, dal jazz alla musica classica, dall’ambient all’elettronica, all’hip hop. L’unico sbattimento sta nell’ascoltare le tracce una per una per scegliere quelle che riteniamo più adatte per la nostra web radio, però ne vale sicuramente la pena.

    Esiste poi anche una licenza commerciale chiamata JAMENDO LICENSING, che ha un costo ridotto e serve se avete un locale pubblico e volete mettere musica di sottofondo (sempre suddivisa per generi), oppure se la vostra web radio fa eventi pubblici (ad esempio stand a mercatini, feste in locali ecc.), in questo caso vi viene rilasciato un certificato da esibire in caso di visita di ispettori SIAE che attesta che la musica che state utilizzando è stata acquistata da Jamendo Licensing.

    Jamendo Music vi offre oltre 500.000 tracce di 40.000 artisti, siddivise per genere musicale

    Jamendo Music vi offre oltre 500.000 tracce di 40.000 artisti, siddivise per genere musicale

     

  2. FREE MUSIC ARCHIVE
    Free Music Archive o FMA è un archivio di musica di pubblico dominio o rilasciata sotto licenze Creative Commons, il posto ideale per trovare canzoni da suonare sulla vostra web radio. Anche qui, i brani sono suddivisi per generi musicali e possono essere liberamente scaricati purchè, lo ripeto ancora una volta, non se ne faccia un uso commerciale.

    Free Music Archive o FMA propone musica di pubblico dominio o rilasciata sotto licenze Creative Commons

    Free Music Archive o FMA propone musica di pubblico dominio o rilasciata sotto licenze Creative Commons

     

  3. CC MIXTER
    CC Mixter, come già il CC nel nome lascia intuire, è una comunità di 45.000 artisti che diffondono musica sotto licenze Creative Commons. Anche qui, è possibile ascoltare le canzoni e scegliere quelle da scaricare.

    CC Mixter è una comunità di 45.000 artisti Creative Commons

    CC Mixter è una comunità di 45.000 artisti Creative Commons

Con questi tre siti già avrete parecchio materiale da utilizzare nella vostra web radio. Buon lavoro!

Roberto

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: I brani in onda sulle web radio proposte ai visitatori del sito sono rilasciati sotto licenze Creative Commons / Copyleft o di pubblico dominio. Può capitare che alcuni artisti rilasciano inizialmente sotto licenze Creative Commons e poi, quando diventano più conosciuti, passano a società di gestione dei diritti, come ad esempio la SIAE. Poichè è oggettivamente impossibile verificare giorno per giorno queste situazioni, se riscontrate brani in onda che non sono più Creative Commons, per favore segnalatemelo via mail a: webradioroberto (at) gmail.com , in modo che possa rimuoverli dalla programmazione. Grazie.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l’embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).

RBP Web Radio Design by Roberto Bocchetti - C.F. BCCRRT68M07F205C © 2017 Frontier Theme