RBP Web Radio Podcast

Crea la tua web radio o il tuo podcast partendo da zero

Troppa pubblicità su Facebook

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Ciao a tutti,

in questi ultimi mesi, ho sviluppato un grado di insofferenza crescente verso Facebook. Un post su due ormai è di pubblicità per servizi o cose di cui non sento minimamente il bisogno.

Giusto perchè mi serviva del materiale per scrivere questo post – e per avere l’ennesima riprova di quello che sapevo già 😉 – ho dato la mia mail per ricevere un “Corso di Marketing 100% Gratuito“, con migliaia di trucchi SEO (Search Engine Optimization = Ottimizzazione nei Motori di Ricerca) svelati e tecniche segrete per far aumentare i vostri clienti, in qualunque attività.

Le lezioni sono files PDF di 4 pagine, di cui mezza paginetta è un copia e incolla (oltretutto malfatto) di informazioni che sono facilmente reperibili dappertutto su internet e poi 3 pagine e mezzo per venderti il loro magico servizio di posizionamento sui motori di ricerca, che è il più efficiente e completo del mondo e ti permetterà di aumentare i tuoi clienti del 400% in qualsiasi settore tu operi e ricevere fino a 5.400 Euro al giorno anche se dormi e non stai facendo niente……… e che costa solo 3.999 Euro……..

Insomma, il succo del discorso è: non perdete tempo con queste cazzate. Ma torniamo al discorso iniziale, perchè sapete che ho la tendenza a divagare…..

Tutta sta pubblicità di fuffa su Facebook mi ha fatto capire che forse era il momento di iniziare il mio annuale periodo di ramadan da social networks, quando….

 

Facebook ha comunicato che il nuovo News Feed incentiverà la connessione tra le persone mentre penalizzerà la visibilità di contenuti organici pubblicati da brand e media.

Facebook ha comunicato che il nuovo News Feed incentiverà la connessione tra le persone mentre penalizzerà la visibilità di contenuti organici pubblicati da brand e media.

 

Facebook ha annunciato un cambio negli algoritmi del News Feed: adesso usciranno più post dedicati alla vostra famiglia e ai vostri amici e meno pubblicità invasive. Forse Mark Zuckemberg ha letto i miei post degli ultimi giorni HAHAHAHAHA, o più probabilmente si è reso conto che non sono solo io ad averne le palle piene ma anche tanta altra gente, e quindi è ora di correre ai ripari.

Per maggiori informazioni su come verrà cambiato il news feed di Facebook, vi rimando a questo articolo dettagliato, esaustivo e scritto in linguaggio comprensibile da Federico Sbandi del sito “Il Fatto Quotidiano“:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/01/13/facebook-aggiorna-il-news-feed-come-funziona-e-quali-aziende-premiera-il-nuovo-algoritmo/4089935/

Prima di lasciarvi: state facendo i compiti??? Avete implementato i sistemi che vi ho suggerito nei miei precedenti post e podcast? Spero di sì, perchè fra pochi giorni arriverà il nuovo episodio del Web Radio Podcast e ci sarà da rimboccarsi le maniche, lasciatemi solo riprendere dall’influenza!

Roberto

 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.

MUSICA IN ONDA: I brani in onda sulle web radio proposte ai visitatori del sito sono rilasciati sotto licenze Creative Commons / Copyleft o di pubblico dominio. Può capitare che alcuni artisti rilasciano inizialmente sotto licenze Creative Commons e poi, quando diventano più conosciuti, passano a società di gestione dei diritti, come ad esempio la SIAE. Poichè è oggettivamente impossibile verificare giorno per giorno queste situazioni, se riscontrate brani in onda che non sono più Creative Commons, per favore segnalatemelo via mail a: webradioroberto (at) gmail.com , in modo che possa rimuoverli dalla programmazione. Grazie.

LINKS ESTERNI: I collegamenti esterni sono presenti in questo sito in quanto di possibile utilità per gli utenti. Ciò non implica, tuttavia, da parte di questo sito una verifica della completezza e correttezza delle informazioni in essi contenute.

EMBEDDING / FRAMING: per quanto riguarda l’embedding / framing di contenuti audio/video in questo sito, ci si attiene a quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE. Il solo fatto che un’opera protetta, liberamente disponibile su un sito Internet, venga inserita in un altro sito Internet mediante un collegamento utilizzando la tecnica dell’”inclusione” (framing) non può essere qualificata come “comunicazione al pubblico” ai sensi dell’art. 3, par. 1, Direttiva 2001/29/CE dal momento che l’opera non è trasmessa ad un pubblico nuovo né comunicata secondo una modalità tecnica specifica diversa da quella della comunicazione originale (Ordinanza 21/10/2014, n. C-348/13 della Corte di Giustizia Europea – vedi anche Sentenza 13/02/2014, n. C-466/12 della Stessa).

RBP Web Radio Design by Roberto Bocchetti - C.F. BCCRRT68M07F205C © 2017 Frontier Theme