Shoutcast diventa a pagamento

Novità in arrivo per Shoutcast, una delle piattaforme più utilizzate dalle web radio per lo streaming, di cui vi ho già parlato in questo articolo.

Da adesso Shoutcast diventa rivenditore diretto dei server per chi vuole aprire una web radio, quindi sarà a pagamento, mentre continuerà ad offrire un servizio gratuito per chi vuole utilizzare i propri server, ma con condizioni limitate: solo Mp3 e massimo bitrate di trasmissione 128 kbps.

I piani offerti al momento sono Shoutcast Business e Shoutcast Enterprise.

Il primo (Shoutcast Business) costa 14,90 US$ al mese (escluse tasse), offre 5 Gb di spazio per l’Autodj, geolocalizzazione (possibilità di bloccare l’ascolto da alcuni Paesi), player esportabile HTML5 da inserire nel proprio sito web,

Non è ancora ben chiaro se questa soluzione comprende l’inserimento obbligatorio di alcuni minuti di pubblicità all’ora, annunci scelti da Shoutcast, come già avviene su Radionomy, che è proprietario di Shoutcast, oppure no. Vi terrò aggiornati non appena ci saranno notizie più precise.

La seconda proposta è Shoutcast Enterprise, soluzione dedicata alle web radio professionali che fanno grossi ascolti, piuttosto che ai “piccoli” editori che magari vogliono muovere i primi passi nel settore. Il costo di questa soluzione non è indicato nel sito, ma si può ottenere contattando Shoutcast.

Sinceramente, non mi sembra che Shoutcast offra molto per 14,90 Dollari al mese (più tasse), ci sono tante alternative, come per esempio la mia offerta Icecast a 60 Euro l’anno, che trovate qui.

 

Da oggi Shoutcast diventa rivenditore di servers per web radio

Da oggi Shoutcast diventa rivenditore di servers per web radio

Alcuni contenuti del mio sito sono riservati agli abbonati. Una donazione di 19,90 Euro permetterà a te di avere accesso a tutti i contenuti del sito per sempre e aiuterà me ad avere i soldi per continuare la divulgazione della web radio in Italia. Grazie.